Linee Vita e Sistemi Anticaduta Palermo

Noitek: realizza linee vita sui tetti e sistemi anti-caduta per le coperture

Prima di tutto è importante capire cosa sono le linee vita.

La linea vita è l’insieme degli ancoraggi antinfortunio usati dagli operai protetti da imbracatura, che lavorano in bilico e su coperture in quota. In fase di costruzione di edifici, o di fabbricazioni, le linee vita sono generalmente ancoraggi di tipo mobile o removibile. Le linee vita o sistemi anticaduta devono essere conformi alla Norma UNI EN 795:2002.

Negli edifici di nuova costruzione, invece, sono applicati ancoraggi fissi e linee guida non removibili che permettono sia lavori di manutenzione come rifacimento del tetto, garantendo la sicurezza sul lavoro.

Installazione linee vita o sistemi anticaduta in tutta la Sicilia

I lavori in quota possono esporre i lavoratori a rischi molto elevati per la loro salute e sicurezza, in particolare a rischi di caduta dall’alto e ad altri gravi infortuni sul lavoro, che rappresentano una percentuale elevata del numero di infortuni, soprattutto per quanto riguarda quelli mortali.

Si applica a tutti gli interventi riguardanti le coperture sia di edifici di nuova costruzione che di edifici esistenti, di qualsiasi tipologia e destinazione d’uso (sono esclusi dall’ambito di applicazione del Decreto gli interventi di manutenzione ordinaria).

Si può proteggere la copertura con sistemi di ancoraggio anticaduta permanenti opportunamente progettati ed eseguiti secondo la Norma UNI EN 795 classe A e C (linea vita).

Quali caratteristiche devono avere i sistemi di ancoraggio e le linee vita ?

Premessa fondamentale nell’illustrare i criteri di scelta dei sistemi di ancoraggio e linea vita è che non esistono sistemi standard adatti a tutte le coperture.

L’aspetto cruciale da tenere sempre in primo piano è che ogni copertura necessita di sistemi di ancoraggio studiato per le proprie peculiari caratteristiche.

In particolare il sistema anticaduta o linea vita deve:

– ottimizzare la sicurezza per i lavori sulla copertura;

– essere idoneo alla struttura del tetto;

– ridurre al minimo eventuali sollecitazioni sull’operatore in caso di caduta;

– essere certificato secondo la Norma UNI EN 795;

– essere completo di manuale e istruzioni per il montaggio, compresi i dati tecnici per la verifica della struttura per una corretta progettazione;

– essere correttamente ispezionato (tipicamente ogni 12 mesi) e manutenzionato (con cadenze definite dal produttore nel manuale di uso e manutenzione).

Inviando la pianta di copertura del vostro immobile all'indirizzo: info@noitek.it riceverete, un nostro sopralluogo, mirato a raccogliere tutte le informazioni necessarie, per poter stilare un preventivo gratuito del sistema di ancoraggio anticaduta studiato per la vostra copertura.